LE PISCINE

Relitti di antiche foreste igrofile

FLORA IGROFILA

La presenza dell'acqua è una condizione ottimale

RETTILI E ANFIBI

Presenza immancabile in un ambiente acquatico

Riflessi

La foresta si specchia nelle acque

1
1

RELITTI DI ANTICHE FORESTE IGROFILE

Il settore retrodunale della Regione Pontina era occupato, prima della bonifica tra il 1926 e il 1935, da paludi e foreste igrofile. Oggi gli unici relitti di queste foreste si trovano all’interno della Selva del Parco Nazionale del Circeo. In alcune zone sono presenti piccole depressioni, le Piscine, dove il suolo ricco di argilla è in grado di trattenere l’acqua piovana, a seconda dei casi, da 6 a 9 mesi l’anno. La permanenza dell’acqua crea condizioni ottimali per lo sviluppo di una flora igrofila erbacea, arbustiva e, in alcuni casi, arborea. Inoltre importanti presenze di rettili e anfibi sono legate ai particolari habitat umidi presenti in foresta. Due di queste zone, date le loro peculiarità, sono diventate delle Riserve Naturali Integrali protette: la Piscina delle Bagnature e la Piscina della Gattuccia mentre la Piscina della Verdesca è liberamente visitabile a scopo turistico o didattico.

GUARDA LA GALLERIA DI IMMAGINI

APRI LA MAPPA DELLE PISCINE 

Leave a Reply